Legacy Magazine > Marzo 2015

L’italia Protagonista In Febbraio Dei Rapporti Sui Riconoscimenti Ai Leader

Nella lista sui riconoscimenti di febbraio compaiono moltissimi nomi di Team Member italiani che stanno gradualmente salendo di livello. Nel mese di febbraio, su 247 Team Member europei saliti di posizione, 146 erano italiani. Synergy WorldWide opera in 15 Paesi europei e, considerando che tra questi l’Italia rappresenta uno dei mercati più recenti, tali cifre sono per lo meno impressionanti.

In febbraio, venti Team Member sono arrivati al livello di Team Leader o anche più in alto, e tra questi, ben diciannove sono italiani. Synergy WorldWide ritiene che la grande leadership che caratterizza il business di Synergy sul suolo italiano sia un dato estremamente positivo. Raffaella Orlandi, da quando è diventata General Manager di Synergy Italia, ha dimostrato di essere una leader nel vero senso della parola. Raffaella ha contribuito a creare dei team forti dando il suo sostegno ai Team Leader, tra i quali va citato Giuseppe Lucio, che ora è il Team Member italiano di livello più avanzato, avendo raggiunto appunto la posizione di Pearl Executive dopo soltanto un anno di collaborazione con la nostra azienda.

Con leader coraggiosi, preparati e per di più dotati di quella vivacità tipicamente italiana, il mercato italiano è pronto a concretizzare tutto quello che si prefigge.

Claudio Luongo è il più recente Team Director italiano, pronto a raggiungere obiettivi ancora più in alto e determinato a condividere il messaggio di cambiamento di vita di Synergy con il numero più grande possibile di persone.

“Raggiungere la posizione di Team Director è stato veramente uno straordinario giro di volta nella mia vita, e questo riflette il mio modo di lavorare e di vivere,” ha dichiarato Claudio. “Quando fisso degli obiettivi, mi dò da fare e faccio di tutto per raggiungerli. Mi piace la sfida. Credo che sfidare se stessi giorno dopo giorno sia importante. Per questo cerco di andare il più lontano possibile con la mia attività. Ho sempre bisogno di obiettivi e di sfide nella vita, altrimenti che gusto c’è?”

Claudio si è preso un momento di pausa dal lavoro precedente per dedicare tutto il suo tempo e le sue energie a costruire l’attività Synergy. La sua fonte di ispirazione sono la fiducia che i Team Member ripongono nel prodotto, la passione che li guida, la lealtà dei clienti di Synergy e l’integrità del brand e dei suoi prodotti: non esita a raccontare a chiunque che Synergy gli ha completamente cambiato la vita.

“Il rapporto che ho con la mia famiglia è più forte che mai. Ora posso lavorare da casa e vedere i miei figli e mia moglie ogni giorno. Questo per me è stato il più grande risultato.”

I quattro italiani che sono diventati Team Manager - Lella Lanzaro, Felice Gargano, Leda Castaldo e Giovanni Barone - sono ben motivati e ansiosi di continuare a crescere, specialmente Lella Lanzaro, che è diventata Team Manager soltanto un mese dopo essersi iscritta a Synergy.

“All’inizio ero soltanto una consumatrice,” ha spiegato Lella, “ma la qualità dei prodotti e la prospettiva di portare avanti un’attività redditizia mi hanno convinta a diventare distributore. Mi sento benissimo sia dal punto di vista fisico sia dal punto di vista professionale. Ho lavorato per molte altre aziende, ma ora che ho trovato Synergy, sono determinata a restare.”

Le nostre congratulazioni dunque ai tredici italiani che hanno raggiunto e superato il livello di Team Leader:

  • Leda Castaldo
  • Lella Lanzaro
  • Annalisa Misuraca
  • Giovanni Barone
  • Felice Gargano
  • Marco Ferrari
  • Silvia Sartor
  • Giordana Rodriguez
  • Paola Maronilli
  • Antonella Del Prete
  • Luigi Velotti
  • Maurizio Biasci
  • Giorgia Lanzaro

Synergy Italia dimostra di essere una grande forza che va tenuta in seria considerazione man mano che aumenta il numero delle persone nelle sue file e che i suoi Team Member si prefiggono di diventare i migliori sul campo. Con leader coraggiosi, preparati e per di più dotati di quella vivacità tipicamente italiana, il mercato italiano è pronto a concretizzare tutto quello che si prefigge. Ci aspettiamo grandi cose dall’Italia, nuovi mesi e nuovi anni esplosivi, da record.