Legacy Magazine > October 2016

NUOVI TEAM ELITE

Per diventare Team Elite, un Team Member deve acquisire 60.000 CV sulla gamba debole.

MAURIZIO BIASCI, ITALIA

Maurizio ha iniziato la sua carriera nel network marketing nove anni fa e il suo entusiasmo non fa che aumentare ogni anno che passa. All'inizio era stato attirato dal network marketing per l'opportunità che veniva offerta a chi voleva darsi da fare e per la conoscenza di persone piene di energia.

"Ai miei amici e distributori dico di lavorare sodo per i primi due o tre anni per avere un beneficio destinato a durare più di venti anni," ha dichiarato Maurizio.

Da quando lavora con Synergy, Maurizio ha fatto strada diventando rapidamente Team Elite. Per farlo, ha lavorato duramente, ha dimostrato di essere un leader da prendere a modello e ha messo in pratica i principi della duplicazione. Egli è fermamente convinto che chiunque sia in grado di raggiungere i propri obiettivi: basta lavorare con passione e credere fermamente in Synergy.

"Quando un distributore decide di entrare a far parte del mio team, sta praticamente mettendo il suo futuro, e quello della sua famiglia, nelle mie mani," ha detto Maurizio. "Per questo motivo, mi sento personalmente responsabile affinché vengano intrapresi tutti i passi necessari per raggiungere il massimo del successo."

SABINE FEITL, AUSTRIA

Before Prima che scoprisse Synergy nel gennaio del 2010, Sabine lavorava nel servizio pubblico e mai aveva pensato di lavorare nel network marketing. Dopo aver personalmente sperimentato con successo i prodotti Synergy, Sabine decide di considerare l'opportunità di business e da allora non ha mai smesso di lavorare per costruire e consolidare la sua attività.

Il successo di Sabine viene considerato dalla sua squadra come la prova esplicita delle innumerevoli opportunità di crescita personale e professionale offerte da Synergy. Certamente Sabine è onorata per aver ottenuto questo nuovo titolo, ma quello che le sta più a cuore è che il suo team sappia quanto si senta debitrice nei loro confronti per averla aiutata a raggiungere questo grande traguardo.

"Onestamente, devo dire che per me quello che più importa non è il titolo in se stesso, ma il modo in cui questo sia stato raggiunto: grazie alla cooperazione e all'impegno di moltissimi altri Team Member."

ANNA-MAIJA & HANNU KREIVI, FINLANDIAIA

Anna-Maija e Hannu sono sempre stati imprenditori. Insieme, costituiscono una squadra fantastica rispettata e ammirata in tutta la FINLANDIAia e in Europa.

"Un leader deve essere sempre pronto ad aiutare," ha detto Anna-Maija. "Un bravo leader deve fare affidamento sui Team Member e sulla loro capacità di apprendere e crescere. Un bravo leader aiuta individualmente i Team Member per individuare le loro esigenze di crescita. E' importante assicurarsi che tutti arrivino al successo, perché è attraverso il successo che si trova la motivazione."

Avendo sempre in mente la crescita futura del team, Anna-Maija e Hannu vogliono continuare ad ispirare la gente a investire il proprio tempo nella visione di Synergy e a forgiare leader forti e indipendenti. Essi ritengono che in questo modo molti potranno accedere all'indipendenza finanziaria godendo anche di un'ottima salute.

JAMES BOOTH, IRLANDA

James Booth, campione irlandese di pugilato da 17 anni e appassonato di arti marziali da venti, si è occupato di nutrizione per decenni. Scopre Synergy nel 2010 e subito capisce che l'impegno che l'azienda mette nella ricerca della qualità in campo nutrizionale ben si addice al suo modo di pensare. James oggi non sale più sul ring, ma continua ad interessarsi all'ambito della nutrizione e vuole lasciare un segno in questo senso. Durante l'ultimo anno, ha viaggiato in Africa con alcuni dei suoi partner per costruire la sua attività Synergy e gli ottimi risultati che ha raggiunto sono il risultato tangibile di tutto l'impegno che ci ha messo.

James è un leader energico il cui entusiasmo contagia chiunque lavori con lui. Non importa se si tratta di business o di sport: qualsiasi cosa si mette in testa di fare, James sa benissimo come procedere. Egli afferma che il network marketing è un po' come andare in miniera: all'inizio ci vogliono grandi sforzi, ma poi chi non si arresta alla fine troverà l'oro.